MYANMAR

 
 

Myanmar: Borrell, Ue deve reagire velocemente a violazione diritti umani

Bruxelles, 22 feb 2021 09:27 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea deve reagire alla violazione dei diritti umani e agli attacchi ai dimostranti pacifici in Myanmar. Lo ha detto l'Alto rappresentante dell'Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, entrando al Consiglio Affari esteri dell'Unione europea. "Sul Myanmar vediamo un aumento della violenza dopo il colpo di Stato militare e dobbiamo reagire velocemente alla violazione dei diritti umani e agli attacchi dei dimostranti pacifici. In vari occasioni vediamo che i manifestanti vengono uccisi in queste manifestazioni", ha detto. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE