ARMENIA-TURCHIA

 
 

Armenia-Turchia: ministro Esteri Ayvazyan, Ankara non ha motivo di tenere chiusi i confini

Erevan, 10 feb 15:35 - (Agenzia Nova) - La Turchia non ha validi motivi per mantenere chiuso il confine con l’Armenia dopo che ha contribuito a modificare lo status quo in Nagorno-Karabakh. Lo ha detto il ministro degli Esteri armeno, Ara Ayvazyan, secondo cui “la chiusura dei confini è stata condizionata dallo status quo in Artsakh (così si autodefinisce l’autoproclamata repubblica di Nagorno-Karabakh), che tuttavia è stato cambiato. La Turchia non ha motivi di tenere chiuso il confine con l'Armenia. Al momento il processo di riapertura non è in corso ma l'Armenia e la sua diplomazia faranno tutti gli sforzi per creare condizioni favorevoli e garantire la sicurezza nazionale", ha detto il ministro durante un question time in Parlamento. Secondo Ayvazyan, l'obiettivo principale delle autorità armene è fare di tutto per rafforzare il contesto di sicurezza nazionale e dell’autoproclamata Repubblica del Nagorno-Karabakh. "Questo non è un obiettivo facile, poiché questa è una manifestazione della situazione geopolitica e, naturalmente, come Stato, governo e società civile, dobbiamo sforzarci di compiere degli sforzi per allentare la situazione, il che porterà anche a un rafforzamento dell’architettura di sicurezza intorno all'Armenia", ha detto il ministro. Secondo Ayvazyan, questo dipende da molte componenti, compresa la stabilità interna del Paese caucasico. Parlando delle esercitazioni militari turco-azerbaigiane tenutesi vicino al confine armeno a Kars, Ayvazyan ha osservato che qualsiasi atto di questo tipo "è motivo di preoccupazione". (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE