THAILANDIA-UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Thailandia-Ue: Bangkok riapre colloqui sul libero scambio per ridurre dipendenza dalla Cina

Bruxelles, 18 ott 2019 06:06 - (Agenzia Nova) - Thailandia e Unione europea hanno rilanciato i colloqui tesi a negoziare un accordo di libero scambio, pochi giorni dopo il superamento del blocco posto dalla giunta che ha governato il paese del Sud-est asiatico sino alle elezioni politiche dello scorso marzo. Il rilancio dei colloqui risponde alla volontà del governo thailandese di diversificare l’economia nazionale e ridurre la dipendenza dalla Cina, che lo scorso anno è stata titolare del 14 per cento degli investimenti esteri diretti in Thailandia. Sasiwat Wongsinsawat, direttore generale del dipartimento per gli Affari europei presso il ministero degli Esteri thailandese, ha guidato la delegazione che si è confrontata a Bruxelles con i funzionari Ue responsabili degli affari asiatici. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE