ROMA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Roma: domani giornata difficile per viabilità e trasporti a causa di più manifestazioni (2)

Roma, 18 ott 2019 10:00 - (Agenzia Nova) - Dalle11:00 per ragioni di sicurezza sarà sospeso il capolinea bus di piazza di Porta San Giovanni. Dalle 16:00 la Questura ha richiesto la chiusura della fermata San Giovanni della metro A. La linea 792 sarà limitata su via della Ferratella in Laterano (all'altezza dell'attraversamento pedonale). Le linee della Roma Tpl 218 e 665 modificheranno il percorso: la 218 sarà limitata all'altezza di via Faleria/via Appia; la 665 si fermerà a via Magna Grecia. Sono possibili deviazioni ai percorsi delle linee bus 16, 81, 85, 87 e 650. In caso di limitazioni alla circolazione su via Emanuele Filiberto e viale Carlo Felice, si aggiungerà la deviazione delle linee 51, 360, 590 e del tram 3. Altre manifestazioni con corteo sono previste poi nel pomeriggio di sabato in piazza dell'Esquilino e lungo Corso Vittorio Emanuele II. Dalle 15 alle 19, in piazza dell’Esquilino, nell’area tra via Cavour e l’Obelisco, si svolgerà una manifestazione “per protestare contro i decreti sicurezza”. E’ prevista la partecipazione di circa 500 persone. Disposto dalla Questura di Roma lo sgombero di tutti i veicoli in sosta (ad eccezione dei veicoli per disabili) in piazza dell’Esquilino e in piazza Santa Maria Maggiore. Sul fronte del trasporto pubblico, saranno possibili temporanee deviazioni per le linee di bus C3, 16, 70, 71, 75, 360, 590, 649 e 714. Dalle 17 alle 19, inoltre, si terrà un corteo per la pace e il rispetto dei diritti umani da piazza della Chiesa Nuova a largo Giovanni XXIII: sono attese circa 250 persone che sfileranno lungo corso Vittorio Emanuele II, largo Ottavio Tassoni, via del Banco di Santo Spirito, piazza e Ponte Sant'Angelo. Saranno possibili rallentamenti alla viabilità. (Rer)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE