CINA

 
 

Cina: entrate fiscali in calo del 3,9 per cento annuo nel 2020

Pechino, 28 gen 08:41 - (Agenzia Nova) - Le entrate fiscali della Cina sono diminuite del 3,9 per cento su base annua nel 2020, scendendo a circa 18.290 miliardi di yuan (circa 2.800 miliardi di dollari). Lo si apprende dai dati diffusi oggi dal ministero delle Finanze. Il governo centrale ha raccolto circa 8.280 miliardi di yuan (circa 1.279 miliardi di dollari) di entrate, in calo del 7,3 per cento su base annua, mentre i governi locali hanno registrato entrate per circa diecimila miliardi di yuan, in calo dello 0,9 per cento. Il gettito fiscale ammonta a 15.430 miliardi di yuan (2.383 miliardi di dollari), con una flessione del 2,3 per cento su base annua. In particolare, le entrate derivanti dall'imposta sul valore aggiunto nazionale (Iva) lo scorso anno sono diminuite dell'8,9 per cento rispetto all'anno precedente, a circa 5.680 miliardi di yuan (877,3 miliardi di dollari), mentre quelle dell'imposta sui consumi interni sono scese del 4,3 per cento, a 1.200 miliardi di yuan (185,3 miliardi di dollari). I dati mostrano che le entrate derivanti dall'imposta sul reddito delle persone fisiche sono aumentate dell'11,4 per cento su base annua, raggiungendo 1.160 miliardi di yuan (oltre 179 miliardi di dollari).
(Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE