USA

 
 

Usa: San Francisco rinomina le scuole pubbliche, "cancella" Lincoln e Washington

New York, 28 gen 06:23 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione democratica della città di San Francisco, in California, ha deciso di unirsi alla battaglia in corso negli Usa per "cancellare" la storia del Paese, giudicata espressione di razzismo sistemico e suprematismo bianco da una corrente ideologica dominante nel mondo accademico statunitense, e abbracciata da una componente significativa del Partito democratico. L'amministrazione cittadina rimuoverà i nomi di storici presidenti come Abramo Lincoln, George Washington e Thomas Jefferson da 44 scuole pubbliche cittadine. In aggiunta agli storici presidenti, "colpevoli" di aver posseduto schiavi, la lista delle figure storiche "cancellate" include naturalisti come John Muir, il missionario spagnolo Junipero Serra, il patriota rivoluzionario Paul Revere e addirittura Francis Scott Key, compositore dello "Star-Sprangled Banner", l'inno nazionale statunitense. La "censura" non ha risparmiato nemmeno una senatrice ancora in vita, l'87enne Dianne Feinstein, esponente del Partito democratico cui era stata dedicata una scuola elementare cittadina; la senatrice è invisa alla sempre più influente componente socialista e movimentista dei Democratici, specie dopo l'abbraccio dello scorso anno al senatore repubblicano Lindsey Graham, al termine dell'audizione di conferma della giudice della Corte Suprema Amy Coney Barrett. L'amministrazione di San Francisco ha precisato che la colpa di Feinstein è di aver sostituito una bandiera confederata esposta all'esterno del municipio di San Francisco dopo che il vessillo era stato vandalizzato da ignoti nel 1984, quando la senatrice era sindaca della città. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE