TERRORISMO

 
 

Terrorismo: fonti stampa russe, legami fra attentato a Groznyj e Stato islamico

Mosca, 21 mag 2018 08:40 - (Agenzia Nova) - Uno dei partecipanti all'attacco terroristico al tempio di Groznyj, in Cecenia, aveva dei legami con una cellula affiliata allo Stato islamico. In precedenza questa organizzazione si è assunta la responsabilità dell'attacco. Secondo il quotidiano russo "Kommersant", che cita una fonte vicina alle autorità di sicurezza, il gruppo di militanti che hanno attaccato 19 maggio la Chiesa ortodossa di san Michele arcangelo a Groznyj era guidato da un cittadino originario dell'Inguscezia, Ahmed Tsechoev. Quest’ultimo sino a pochi anni fa pare fosse un membro del gruppo Malgobek Jamaat, il cui leader, Arthur Getagazhev, aveva giurato fedeltà allo Stato islamico. Il gruppo di Gatagazhev ha compiuto diversi crimini di alto profilo, tra cui l'omicidio del segretario del Consiglio di sicurezza dell'Inguscezia Ahmed Kotiyev. Il gruppo militante ha condotto attacchi contro agenti delle Forze del ministero dell'interno. Getagazhev nel maggio 2014 è stato ucciso nel corso di un'operazione speciale delle forze di sicurezza. Due agenti di polizia e un civile sono morti il 19 maggio in seguito all’attacco armato condotto a Groznyj. Altri due agenti sono rimasti feriti, mentre i quattro attentatori sono stati uccisi.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE