COREA DEL NORD

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Corea del Nord: la Casa Bianca avverte Pyongyang, “niente giochi” al summit di Singapore (2)

Washington, 22 mag 2018 04:28 - (Agenzia Nova) - Pence è tornato a minacciare Pyongyang citando la Libia: “Non potrà che finire come la Libia (…) se Kim Jong-un non accetta di giungere a un accordo”, ha detto il vicepresidente Usa, evocando la deposizione violenta del dittatore libico Muammar Gheddafi. “Gli Usa non tollereranno che il regime nordcoreano disponga di armi nucleari e missili balistici in grado di minacciare noi e i nostri alleati”. Sempre ieri, il presidente Usa ha pubblicato uno dei suoi Tweet, inviando a sua volta un avvertimento all’indirizzo di Pyongyang. “Voglio che questo summit si realizzi, e voglio che la Corea dle Nord abbia MOLTO successo, ma solo dopo la firma (di un accordo)”, ha scritto Trump. Stando a fonti citate dalla stampa Usa, Trump teme l’imbarazzo di un fallimento degli sforzi negoziali profusi per mesi dalla sua amministrazione. Trump è anche tornato a sollecitare la responsabilità di Pechino: “La Cina deve continuare ad essere forte e rigida al confine con la Corea del Nord sino a quando un accordo sarà stato raggiunto”, ha scritto Trump. “Mi giungono voci che recentemente il confine sia diventato molto più poroso”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE