USA

 
 

Usa: dipartimento Sicurezza interna lancia allarme per nuove violenze dopo transizione

New York, 27 gen 21:30 - (Agenzia Nova) - Il dipartimento per la Sicurezza interna degli Stati Uniti ha emesso un bollettino interno che lancia l’allarme per possibili nuove violenze da parte degli estremisti che si oppongono alla transizione di potere all’amministrazione del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. I soggetti in questione “hanno opinioni antigovernative o sono motivati da false narrazioni”, si legge nella nota. Il segretario ad interim del dipartimento, David Pekoske, ha sottolineato che la minaccia alla sicurezza persisterà anche nelle settimane successive all'inaugurazione presidenziale. “Le informazioni – spiega il bollettino - suggeriscono che alcuni estremisti violenti potrebbero continuare a mobilitarsi per incitare o commettere atti di violenza”.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE