CONGO-KINSHASA

 
 

Congo-Kinshasa: Assemblea nazionale approva mozione di sfiducia nei confronti del premier Ilunga

Kinhsasa, 27 gen 19:05 - (Agenzia Nova) - L’Assemblea nazionale della Repubblica democratica del Congo (Rdc) ha approvato una mozione di sfiducia nei confronti del primo ministro Sylvestre Ilunga e del suo governo con 367 voti favorevoli e sette contrari. È quanto riferisce la stampa congolese, ricordando che la Costituzione della Rdc prevede che la mozione di sfiducia impone al primo ministro di rassegnare le dimissioni entro 24 ore. Il voto segna l'ultimo episodio di un’aspra lotta di potere tra il presidente Felix Tshisekedi e l'ex presidente Joseph Kabila, che ha governato la Rdc per 18 anni e di cui Ilunga è un fedelissimo. Al suo insediamento, avvenuto nel gennaio 2019 al termine di lunghi mesi di trattative, Tshisekedi ha accettato un accordo di condivisione del potere con la fazione pro-Kabila che tutt’oggi detiene la maggioranza nell'Assemblea nazionale. Le tensioni non si sono tuttavia risolte e hanno toccato il loro culmine lo scorso 6 dicembre con l’intenzione annunciata da Tshisekedi di porre fine all’alleanza con Kabila e di cercare una nuova “maggioranza di salvezza nazionale”. Prima del voto odierno, in una lettera pubblicata sul sito web del suo uffici, il premier Ilunga aveva definito la mozione di sfiducia nei suoi confronti come “nient'altro che una manovra politica priva di legittimità e che infrange i requisiti dello stato di diritto”, accusando l'ufficio di presidenza di non avere l'autorità legale per consentire il dibattito sulla mozione. Il dibattito avrebbe dovuto iniziare ieri ma è stato rinviato di un giorno. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE