GERMANIA

 
 

Germania: Covid, governo non esclude ulteriori limiti ai viaggi

Berlino, 27 gen 17:44 - (Agenzia Nova) - Il governo tedesco ha discusso dell'introduzione di ulteriori limiti ai viaggi verso la Germania per contenere la pandemia di coronavirus. Gli sviluppi dipenderanno dalla decisione sulla strategia anti-Covid che l'Ue assumerà in questa settimana. “Naturalmente, ciò non esclude un'iniziativa nazionale”. È quanto affermato dalla viceportavoce del governo federale, Ulrike Demmer, come riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”.  A oggi, per entrare in Germania, chi nei 10 giorni precedenti si è recato in aree a rischio coronavirus deve registrarsi sull'apposito portale del governo federale. Inoltre, i viaggiatori devono effettuare un tampone per il Covid-19, entro le 48 ore precedenti o successive all'ingresso in territorio tedesco. L'esito del test, molecolare o antigenico, deve essere conservato per almeno dieci giorni, su supporto cartaceo o informatico. Chi si reca in Germania da un Paese a incidenza dei contagi particolarmente elevata o in cui siano diffuse le nuove varianti del virus è obbligato a effettuare il tampone necessariamente prima dell'ingresso. È, infine, previsto l'obbligo di quarantena di dieci giorni, riducibili della metà dopo un secondo tampone. Tale esame può essere effettuato esclusivamente dopo cinque giorni dall'ingresso in Germania. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE