SHOAH

 
 

Shoah: Gelmini (FI), prossimo governo riconosca quanto previsto da Alleanza internazionale per memoria Olocausto

Roma, 27 gen 15:27 - (Agenzia Nova) - Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, sottolinea che "la Shoah è stato il male assoluto, ha rappresentato il punto più basso nella storia dell'umanità. Dopo le immense tragedie di quegli anni - continua la parlamentare in una nota -, nulla è stato più come prima. E il Giorno della Memoria serve proprio a ricordare, affinché tutto ciò che è accaduto non possa ripetersi mai più". L'esponente di FI, poi, prosegue: "La memoria - come ha sottolineato giustamente Rav Alfonso Arbib, presidente della comunità ebraica di Milano - deve accompagnarci quotidianamente, e rappresenta un elemento fondamentale nella vita di ogni essere umano. Il popolo ebraico è stato in grado di rinascere dagli abissi, di costruire lo Stato d'Israele, di conquistare e rivendicare il suo ruolo nel mondo. Forza Italia è da sempre vicina a questa straordinaria comunità, e anche oggi prega commossa per le vittime dell'orrore". Gelmini aggiunge: "Il nostro auspicio è, inoltre, che il prossimo governo - qualunque sia il suo colore e la sua composizione -, ascoltando le sollecitazioni del Consiglio dell'Unione europea agli Stati membri, si adoperi per riconoscere la definizione di antisemitismo proposta dall'Alleanza internazionale per la memoria dell'Olocausto. È un dovere morale non più rinviabile". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE