USA

 
 

Usa: le autorità sanitarie valutano test obbligatori per i passeggeri di voli interni

New York, 27 gen 14:31 - (Agenzia Nova) - Le autorità sanitarie degli Stati Uniti stanno valutando l’ipotesi di imporre ai passeggeri dei voli interni l’obbligo di sottoporsi preventivamente al test del coronavirus. Lo scrive il quotidiano online “The Hill” citando Marty Cetron, capo della divisione per la quarantena e la migrazione globale dei Centri di prevenzione e controllo delle malattie (Cdc). Il funzionario ha fatto sapere che l’agenzia sta “valutando attivamente” un irrigidimento delle restrizioni con l’obiettivo di contenere la diffusione delle nuove varianti del coronavirus negli Stati Uniti. A partire da ieri negli Usa è già in vigore l’obbligo per i viaggiatori internazionali di esibire un test negativo al Covid prima di arrivare nel Paese. Non vi sono tuttavia restrizioni sui voli domestici, anche se da mesi i Cdc raccomandano ai cittadini di evitare i viaggi non essenziali. “I test non eliminano tutti i rischi”, ha poi ricordato la scorsa settimana il direttore dell’agenzia Robert Redfield. Attualmente gli Stati Uniti restano il Paese più colpito dalla pandemia, con 26 milioni di casi registrati circa 425 mila morti per Covid-19. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE