ENERGIA

 
 

Energia: l’Algeria invita le aziende italiane a investire nelle rinnovabili

Algeri, 27 gen 12:19 - (Agenzia Nova) - Le aziende italiane dovrebbero investire nella produzione e nello sviluppo delle energie da fonti rinnovabili in Algeria. Lo ha detto Chemseddine Chitour, ministro algerino della Transizione energetica e delle energie rinnovabili, durante un incontro tenuto ieri, 26 gennaio, con l'ambasciatore d’Italia ad Algeria, Giovanni Pugliese. Secondo un comunicato diffuso dal dicastero del Paese arabo, i due interlocutori hanno discusso delle prospettive di sviluppo dei rapporti di cooperazione nel settore della transizione energetica, oltre ad esaminare lo stato delle relazioni algerino-italiane nel campo delle energie rinnovabili e dell'efficientamento energetico. In particolare, il ministro Chotour ha proposto di approfondire la cooperazione energetica con la parte italiana nel geotermico, solare, trasporto elettrico, ricerca scientifica e idrogeno verde. L’esponente del governo algerino ha altresì invitato le aziende italiane a investire maggiormente nella produzione locale delle attrezzature necessarie per lo sviluppo del settore delle energie rinnovabili nel suo Paese. Il ministro si è detto pronto a stabilire una cooperazione bilaterale con l'Italia anche nel comparto idroelettrico. Da parte sua, prosegue il comunicato, l'ambasciatore Pugliese ha sottolineato che entrambi i paesi hanno interesse a sviluppare il settore delle energie da fonti rinnovabili e dell'efficienza energetica, spiegando che una maggiore cooperazione in questo ambito creerebbe un ambiente favorevole per nuovi partenariati e garantirebbe così uno sviluppo sostenibile. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE