LIBIA

 
 

Libia: il tribunale dell'est dichiara "nulli" gli accordi fra Tripoli e Ankara

Libia: il tribunale dell'est dichiara
Tripoli, 27 gen 14:08 - (Agenzia Nova) - Il tribunale di Al Bayda, nell'est della Libia, ha emesso oggi una sentenza che annullerebbe l'accordo sui confini marittimi e l'accordo di cooperazione militare tra il Governo di accordo nazionale libico di Tripoli (Gna) e la Turchia. Il dipartimento amministrativo della Corte d'appello di Al Bayda ha stabilito che le decisioni del Consiglio presidenziale del Gna riguardanti l'accordo di demarcazione del confine marittimo con la Turchia e l'accordo di cooperazione militare e di sicurezza tra Tripoli e Ankara "sono nulli".

La sentenza è stata emessa a favore della Camera dei rappresentanti (parlamento di Tobruk) nella causa intentata dal presidente, Aguila Saleh, dal premier del governo "ad interim" non riconosciuto dell'est della Libia, Abdullah al Thinni, e dall'Autorità di controllo amministrativo il 28 dicembre 2020. L'intenzione da parte delle autorità politiche dell'est della Libia di ricorrere alla magistratura contro gli accordi sottoscritti da Tripoli con Ankara non era nota, al punto che la vicenda è stata rivelata dal parlamento libico solo oggi, 27 gennaio. L'udienza nella quale è stata pronunciata la sentenza era presieduta dal consigliere Anwar Attia, alla presenza dei consiglieri Khaled Abdullah Bouzid e Fawzia Shuaib al Hasnouni. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE