COREA DEL SUD

 
 

Corea del Sud: ex ministra Pmi si candida sindaco di Seul

Seul, 26 gen 07:43 - (Agenzia Nova) - Park Young-sun, ex ministro per le Piccole e medie imprese e le startup della Corea del Sud, ha annunciato oggi, 26 gennaio, la propria candidatura a sindaco della capitale Seul. Lo riferisce la stampa di quel paese, che riporta le dichiarazioni dell'ex ministra durante un evento online organizzato questa mattina: "Per superare le difficoltà e le avversità della Covid-19, necessitiamo di un sindaco che dopo la pandemia faccia di Seul una città dell'economia digitale globale", ha detto Park. L'ex ministra, figura di primo piano del Partito democratico del presidente sudcoreano Moon Jae-in, ha rassegnato le dimissioni da titolare del dicastero per le Pmi lo scorso 20 gennaio, dopo un anno e nove mesi. Oggi Park ha illustrato la visione di una "città compatta di 21 minuti" in cui ogni servizio, dal lavoro all'istruzione, all'assistenza sanitaria, sino allo shopping e ai servizi ricreativi, possa essere soddisfatto con un tempo massimo di percorrenza di 21 minuti. Tra i progetti promossi da Pak figura la realizzazione di una strada sotterranea al posto dell'arteria che collega l'edificio dell'Assemblea nazionale a Yeuido, e la realizzazione al posto di quest'ultima di un grande parco, in aggiunta a una grande "smart-farm verticale" e di un progetto residenziale per cittadini singoli. Park sostiene anche il progetto per il trasferimento dell'Assemblea nazionale a Sejong City, e la conversione della sede attuale in una sala per concerti, edifici residenziali per giovani imprenditori e laboratori per startup. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE