COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Corea del Sud: Moon al Wef, contrastare diseguaglianze causate dalla pandemia

Seul, 27 gen 08:52 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, ha esortato gli Stati e le organizzazioni internazionali a prestare attenzione all'aumento delle diseguaglianze causate dalla pandemia all'interno dei singoli Paesi, e a livello transnazionale. Il presidente sudcoreano è intervenuto in collegamento video al Forum economico mondiale (Wef) in corso a Singapore. Secondo Moon, l'unione degli attori politici nel contrasto alle diseguaglianze e alla polarizzazione della ricchezza "è importante quanto la risposta sanitaria immediata alla pandemia, e il contrasto alle sue ricadute economiche immediate". A quiesto proposito, il presidente sudcoreano ha fatto riferimento allo slogan dell'attuale edizione del Wef: "Un anno cruciale per ricostruire la fiducia": secondo Moon, proprio sul campo del contrasto alle diseguaglianze verrà rinsaldato o ulteriormente compromesso il rapporto tra le società civili e le classi dirigenti. Il presidente sudcoreano ha ripercorso gli sforzi del suo Paese per far fronte alla pandemia: il prossimo passo, ha spiegato il capo dello Stato, sarà il raggiungimento dell'immunità di massa tramite le vaccinazioni, cui dovrà seguire una sforzo strutturale per "una ripresa inclusiva". (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE