REGNO UNITO

 
 

Regno Unito: Amazon sospende vendita alcolici in Irlanda del Nord causa norme doganali post-Brexit

Londra, 27 gen 10:09 - (Agenzia Nova) - Amazon ha sospeso la vendita di alcolici in Irlanda del Nord, e si starebbe preparando a rimuovere dal proprio catalogo ulteriori prodotti, a causa delle nuove regole doganali introdotte dopo la Brexit. Amazon si è detta "preoccupata" dal dover pagare gli oneri doganali "due volte" per spedizioni di alcolici provenienti dalla Gran Bretagna verso l'Irlanda del Nord, una volta per l'ingresso nel Regno Unito, e la seconda per trasportare le merci sul Mare d'Irlanda. Secondo l'accordo siglato tra Regno Unito e Unione europea infatti, nuove dichiarazioni doganali (con annessi oneri) sono necessarie per muovere merci tra Regno Unito e Unione europea, ma anche tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord, quest'ultima rimasta parte dell'unione doganale europea e del mercato unico. Il governo britannico ha risposto all'annuncio di Amazon affermando che "la stragrande maggioranza delle merci continua a muoversi senza problemi (tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord), e non c'è alcun motivo per le aziende di non spedire i propri prodotti in Irlanda del Nord". (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE