TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: il partito islamico Ennahda auspica che il capo dello Stato approvi il rimpasto di governo (2)

Tunisi, 27 gen 12:35 - (Agenzia Nova) - Il portavoce di Ennahda ha sottolineato inoltre la necessità di accelerare l'istituzione della Corte costituzionale per porre fine alle controversie. Ayadi ha aggiunto che il presidente Saied ha gli strumenti necessari “per districare il vero dal falso sui sospetti di corruzione di cui sarebbero colpevoli alcuni dei nuovi ministri”. Il presidente Saied ha annunciato nei giorni scorsi che avrebbe impedito a quattro nuovi ministri di prestare giuramento perché sospettati di corruzione e conflitto d’interesse. I ministri sotto accusa sono in particolare Youssef Zouaghi, magistrato, ex direttore della Dogana, proposto per il dicastero della Giustizia; Sofiane Ben Tounes, dirigente con 25 anni di esperienza presso Total, Schlumberger, Ge e Oscar Infrastructure, membro del partito Qalb Tounes, indicato per il ministero dell’Energia e delle miniere; l’imprenditore Youssef Fennira, proposto per guidare il dicastero della Formazione professionale; Hédi Khairi, preside della Facoltà di Medicina di Sousse e professore di ginecologia e ostetricia, indicato per il ministero della Salute, cruciale nella lotta contro la pandemia di Covid-19. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE