ENERGIA

 
 

Energia: consorzio tra società italiana Eni e francese Total presenta offerte per sfruttamento risorse offshore di Cipro

Nicosia, 27 lug 2016 11:56 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell'Energia di Cipro Yiorgos Lakkotrypis ha affermato oggi che le autorità di Nicosia hanno ricevuto tre offerte per lo sfruttamento delle risorse energetiche nel blocco 10 della Zona economica esclusiva (Zee) cipriota. Una delle offerte è quella di un consorzio formato dalla società italiana Eni e da quella francese Total; l'altra è quella del consorzio composto dalla statunitense ExxonMobil e da Qatar Petroleum; infine la terza offerta è stata presentata dalla società norvegese Statoil. Il consorzio Eni-Total è anche l'unico offerente per lo sfruttamento del blocco 6 della Zee cipriota, mentre il governo di Nicosia ha reso noto di ricevuto altre due offerte da parte di un consorzio formato dalla società israeliana Delek, Avner e Capricorn, e un'altra dalla società italiana Eni. Il portavoce del governo cipriota Nikos Christodoulides ha confermato in un post su Twitter che le società che hanno presentato offerte per il terzo round di licenze offshore nei blocchi 6, 8 e 10 della Zee di Cipro sono state Exxon Mobil, Eni, Total, Cairn Energy, Statoil, Qatar Petroleum, Delek/Avner. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE