ROMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Romania: premier Ciolos annuncia dibattito pubblico su provvedimenti a normativa su voto all'estero (3)

Bucarest, 28 lug 2016 09:31 - (Agenzia Nova) - Il tema del voto all’estero è diventato molto sentito dopo le presidenziali del 2014 che hanno determinato l’elezione dell’attuale capo dello stato, Klaus Iohannis. In quell’occasione, infatti, il governo dell’allora premier Victor Ponta – rivale di Iohannis alle urne – venne accusato di avere gestito in maniera scadente le operazioni di voto all’estero. Diversi romeni residenti in particolare in Francia e Germania, infatti, dopo ore di fila non riuscirono a esprimere il loro voto e organizzarono delle manifestazioni che determinarono le dimissioni dell’allora ministro degli Esteri, Titus Corlatean. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE