EUROPA ORIENTALE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Europa orientale: rapporto, dalla regione partono le armi nelle mani dei gruppi armati attivi in Medio Oriente (3)

Roma, 28 lug 2016 13:01 - (Agenzia Nova) - Come riferisce anche il quotidiano britannico “The Guardian”, ci sono oltre cinquanta tra filmati e fotografie che ritraggono armi e munizioni identificate come provenienti dall’Europa orientale e dall’Asia centrale, nelle mani di militanti islamisti. Fra questi figurano alcune unità dell’Esercito siriano libero, il gruppo d’opposizione siriana sostenuto dalla comunità occidentale; Ansar al Sham, gruppo armato siriano islamista di stampo salafita; il Fronte al Nusra, sigla legata ad al Qaeda; lo Stato islamico; varie altre fazioni che si oppongono al presidente siriano Bashar al Assad; e le formazioni sunnite attive nella crisi in corso in Yemen. Quasi tutte le sigle siriane, a parte l’Esercito libero, sono inserite nelle “liste nere” internazionali e designati come gruppi terroristici. In cima ai paesi “esportatori” dell’Europa orientale, figura la Croazia con una quota di 302 milioni di euro, seguita dalla Repubblica Ceca con 240 milioni di euro e da Serbia e Slovacchia, rispettivamente, con 194 e 192 milioni di euro. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE