EGITTO

 
 

Egitto: militare ucciso negli scontri con i Fratelli musulmani a Damietta

Il Cairo, 06 mag 2015 09:52 - (Agenzia Nova) - Un uomo è rimasto ucciso questa mattina, a causa delle ferite riportate durante violenti scontri con alcuni membri dei Fratelli musulmani nel governatorato di Damietta. Lo riferiscono i media statali egiziani. Altre 28 persone, incluso un ufficiale, sono state ferite negli scontri, che sono iniziati durante la notte al passaggio di un corteo dei Fratelli musulmani. I manifestanti erano armati ed hanno attaccato le forze di sicurezza nella città di Basata e Damietta. Centinaia di uomini, appartenenti alle forze di sicurezza egiziane, sono state uccise dalla cacciata di Mohamed Morsi e dei Fratelli Musulmani nel luglio 2013, in una serie di attacchi dallo stato del Sinai che nello scorso novembre ha dichiarato la propria fedeltà allo Stato Islamico.


(Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE