IRAN

 
 

Iran: Khamenei, no a negoziati sul nucleare sotto minacce paesi occidentali

Teheran, 06 mag 2015 10:21 - (Agenzia Nova) - La Guida suprema della Rivoluzione iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, critica le negoziazioni sul programma nucleare iraniano sotto lo spettro delle minacce dei paesi Occidentali. Parlando a un incontro con gli insegnanti delle scuole iraniane, Khamenei ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno bisogno di un accordo non meno di Teheran, precisando che i negoziatori non devono cedere alle minacce dei paesi del gruppo 5+1 (Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Cina, Russia e Germania). La Guida suprema iraniana ha invitato la delegazione di Teheran a osservare le “linee invalicabili” che potrebbero favorire l’imposizione di provvedimenti, idee e situazioni umilianti per il paese.

Le parole di Khamenei seguono le dichiarazioni del viceministro degli Esteri iraniano e capo negoziatore ai colloqui con il 5+1, Seyed Abbas Araqchi, che in una intervista all'agenzia di stampa “Irna” ha affermato che Teheran non ha accettato e non accetterà ispezioni straordinarie dei suoi impianti nucleari non previste dai protocolli internazionali. Araqchi ha ricordato che “l’Iran ha già accettato di applicare i protocolli addizionali previsti dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica condivisi da oltre 100 paesi”. Il ministro ha inoltre aggiunto che l’approvazione di tali norme deve comunque ottenere il parere favorevole del parlamento iraniano.

I negoziati internazionali tra l'Iran e la comunità internazionale riprenderanno a Vienna il prossimo 12 maggio, e successivamente il 15 dello stesso mese. Per il 12 è previsto un incontro fra il negoziatore europeo, Helga Schmid, e le controparti iraniane, Abbas Araghchi e Majid Takht Ravanchi. Il fine dell’incontro è preparare la strada a una riunione più ampia con tutti i delegati del gruppo 5+1 per la ricerca di un accordo definitivo entro il prossimo 30 giugno che parta dall'intesa di massima raggiunta il 2 aprile scorso. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE