EGITTO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Egitto: ministro Commercio el Nour, "fiduciosi di avere nuovo parlamento entro fine 2015" (2)

Roma, 07 mag 2015 11:22 - (Agenzia Nova) - Di fatto, l’Egitto è senza un vero parlamento dalla caduta del regime di Hosni Mubarak. L’assemblea legislativa è stata sciolta nel 2011 dal Consiglio supremo delle Forze armate, poi eletta nel 2012 salvo essere sciolta nuovamente nel 2013 dal presidente ad interim Adly Mansour. La questione centrale è costituita dalla legge elettorale, bocciata lo scorso mese di marzo dalla Corte suprema. In particolare, i giudici hanno giudicato incostituzionale l’articolo 3 della riforma, che fa riferimento ai criteri per la spartizione dei seggi parlamentari in base ai voti: secondo la Corte, l’articolo non garantiva un’adeguata rappresentanza delle minoranze. La sentenza ha così annullato il voto, previsto in una prima fase per il 22 e 23 marzo, mentre era già in corso una seppur blanda campagna elettorale. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE