TURCHIA

 
 

Turchia: leader nazionalista Bahceli ribadisce appello a chiudere partito filo-curdo Hdp

Ankara, 26 gen 15:18 - (Agenzia Nova) - Il presidente dell’ultra-conservatore Partito del movimento nazionalista (Mhp) turco, Devlet Bahceli, ha fatto nuovamente appello a chiudere il progressista e filo-curdo Partito democratico dei popoli (Hdp), sottolineando che il suo partito non è favorevole alla chiusura di formazioni politiche, ma i gruppi coinvolti in “atti di violenza” dovrebbero essere puniti. Parlando ai deputati Mhp in parlamento di Ankara, Bahceli ha detto: “Abbiamo sempre sottolineato che i leader e i membri di un partito che agiscono contro i principi di base della costituzione dovrebbero essere chiamati a renderne conto e puniti, invece di penalizzare i partiti politici”. In effetti, ha sottolineato Bahceli, nel caso di chiusura di un partito si punirebbero ingiustamente gli elettori, leader di partito e bacini elettorali che non hanno alcuna responsabilità. Tuttavia la chiusura dell’Hdp non contraddirebbe questo assunto, dato che “il partito è coinvolto in atti di violenza”. “E’ un requisito indispensabile dello Stato di diritto escludere partiti politici che utilizzano la violenza e il terrore come strumenti politici, e fanno appello alla violenza e alle attività basate su violenza per rovesciare l’ordine costituzionale”, ha detto Bahceli, ripreso dal quotidiano turco "Hurriyet". “Prendendo in considerazione il peso degli atti commessi e le loro conseguenze, la chiusura dell’Hdp non contraddirà la giustizia, l’equità e il volere nazionale”, ha aggiunto. Quando l’atto d’accusa preparato dal Procuratore capo di Ankara riguardo agli incidenti del 6-8 ottobre 2014 (le proteste verificatesi fra la minoranza curda del sud-est della Turchia dopo l’avanzata dello Stato islamico presso la città di Kobane/Ain al Arab, in Siria) sarà analizzato ed esaminato, “indizi concreti e documenti relativi alla chiusura dell’Hdp diventeranno pienamente visibili”, ha concluso Bahceli. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE