USA

 
 

Usa: covid, Johnson & Johnson produrrà 100 milioni di dosi di vaccino entro la fine di giugno

New York, 26 gen 23:50 - (Agenzia Nova) - Il gigante farmaceutico Johnson & Johnson è sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo di produrre 100 milioni di dosi di vaccino anti-Covid per gli Stati Uniti entro la fine di giugno. Lo ha reso noto l’azienda stessa. Quello di Johnson & Johnson viene visto dalle autorità Usa come potenziale terzo vaccino da utilizzare nel Paese, contribuendo a un ulteriore aumento delle dosi disponibili. La società ha fatto sapere che si aspetta risultati sulla terza fase di sperimentazione "entro l'inizio della prossima settimana”. L’azienda è “molto fiduciosa” sulla possibilità di rispettare gli impegni assunti “che includono 100 milioni dosi negli Stati Uniti entro la fine di giugno". Lo ha assicurato il direttore finanziario di Johnson & Johnson, Joseph Wolk, parlando ai microfoni dell’emittente “Cnbc”. Anche Moderna ha fornito un aggiornamento positivo sulla sua fornitura di vaccini, dicendosi sulla buona strada per l’obiettivo fissato a 100 milioni di dosi per gli Stati Uniti entro la fine di marzo e 200 milioni entro la fine di giugno. Pfizer, invece, si è impegnata a erogare 170 milioni di dosi entro la fine di giugno. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE