TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: chi sono i ministri contestati dal presidente Saied (2)

Tunisi, 26 gen 17:47 - (Agenzia Nova) - L’organizzazione non governativa “I Watch” ha accusato queste quattro personalità di sospetta corruzione e conflitto d’interesse. Vale la pena ricordare che in base alle accuse della stessa organizzazione "I Watch", il magnate dei media tunisino e leader del partito Qalb Tounes, Nabil Karaoui, è stato sottoposto a custodia cautelare il 24 dicembre scorso. Qualora il parlamento dovesse comunque accordare la fiducia ai quattro ministri sotto accusa, il che è molto probabile secondo quanto appreso da "Agenzia Nova", questi potrebbero comunque incorrere in ulteriori ostacoli, primo fra tutti la cerimonia di giuramento davanti al presidente Saied. "Come possiamo permetterci di licenziare l'ex capo del governo (Elyes Fakhfakh) per conflitto di interessi e poi proporre nomi sospettati di corruzione e conflitto di interessi?”, si è chiesto Saied in riferimento a quattro degli undici ministri proposti da Mechichi. Il presidente tunisino ha inoltre espresso “sgomento” per la mancanza di competenze femminili nella lista proposta dal capo del governo. "Chiunque abbia un caso in sospeso non può prestare giuramento", ha detto Saied, indicando che il giuramento non è una procedura formale ma "fondamentale". (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE