TUNISIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Tunisia: proteste davanti al parlamento nella “giornata della rabbia nazionale”

Tunisi, 26 gen 17:10 - (Agenzia Nova) - La Tunisia sta vivendo oggi una lunga “giornata della rabbia nazionale”, tra proteste e dimostrazioni in diverse località del Paese a partire dal Bardo, il blindatissimo complesso che ospita l'Assemblea dei rappresentanti del popolo (Arp), dove è in corso una delicata sessione sul voto di fiducia per undici nuovi ministri proposti dal premier Hichem Mechichi. Un corteo è partito questa mattina da Ettadhamen, nella periferia della metropoli nordafricana, per poi marciare verso il Bardo. Circa 700 dimostranti - tra cui molti adolescenti - sono riusciti a raggiungere le vicinanze del parlamento, dove è stato dispiegato un ingente dispositivo di sicurezza. I manifestanti hanno gridato slogan come “il potere appartiene solo al popolo" e “dégagé” (via tutti). La polizia in assetto anti-sommossa è riuscita a disperdere i dimostranti, mentre le principali vie del centro sono state chiuse. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE