Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 

I fatti del giorno - Africa sub-sahariana

Roma, 26 gen 17:00 - (Agenzia Nova) - Nigeria: leader sciita Zakzaky e sua moglie positivi al Covid, proteste per il loro rilascio - Nuove proteste sono avvenute ad Abuja per sollecitare il rilascio del leader del Movimento islamico della Nigeria (Imn), Ibrahim Zakzaky, agli arresti dal dicembre del 2015 con l'accusa di complotto contro lo Stato. I suoi sostenitori, ha riferito il quotidiano locale "Guardian", si sono riuniti ieri dopo che giovedì scorso la Commissione islamica per i diritti umani (Ihrc) - basata a Londra - ha esortato il governo nigeriano a rilasciare il leader sciita, detenuto insieme alla moglie Mallimah Zeenat. I manifestanti sono tornati a chiedere il rilascio immediato ed incondizionato di Zakzaky, mentre richieste di liberazione sono venute da Ong locali e associazioni. È inoltre notizia di oggi che l'Alta corte dello stato di Kaduna ha ordinato alle autorità federali di affidare la moglie alle cure contro il coronavirus, malattia che ha contratto insieme al marito. "Mallimah Zeenah è risultata positiva al Covid-19 questa settimana nella prigione dello stato di Kaduna", si legge nella richiesta di Ihrc, che giudica necessario il loro rilascio "per proteggerli dalla diffusione del Covid-19 nelle carceri del Paese". (segue) (Res)
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE