MOLDOVA

 
 

Moldova: Consiglio d'Europa, ritmo lento delle riforme nel campo della giustizia

Chisinau, 26 gen 16:19 - (Agenzia Nova) - La Moldova sta registrando un ritmo lento delle riforme nel campo della giustizia e nella lotta alla corruzione e la prevenzione di tali casi, in particolare per quanto riguarda i deputati, i giudici e i pubblici ministeri. E' quanto si legge nell'ultima risoluzione dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (Apce). Il documento cita anche la traiettoria politica dei deputati che sono passati da un partito all'altro, situazioni accompagnate da accuse di corruzione politica, che hanno innescato instabilità politica. L'Apce raccomanda alla Moldova di garantire che tutte le parti interessate si impegnino in un dialogo inclusivo e facciano i necessari compromessi politici per garantire il funzionamento delle istituzioni democratiche, in conformità con gli standard del Consiglio d'Europa e a beneficio di tutti i cittadini; di adottare, senza indugio, le modifiche legislative e costituzionali previste, in conformità alle raccomandazioni della Commissione di Venezia; di migliorare l'indipendenza, la responsabilità e l'efficienza della magistratura; aggiornare la legislazione elettorale in linea con il parere della Commissione di Venezia dell'agosto 2020, in particolare per regolamentare meglio il finanziamento delle campagne elettorali; intraprendere azioni significative per combattere la corruzione e condurre un'indagine approfondita sulla frode del sistema bancario del 2014. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE