USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa: Generali Investments, atteso buono slancio degli utili (2)

Roma, 26 gen 12:24 - (Agenzia Nova) - I nostri modelli macro, scrivono gli analisti, sostengono una crescita degli utili nel 2021 pari al 42 e al 17 per cento rispettivamente per l’Eurozona e gli Stati Uniti: le aspettative per l’Europa circa il quarto trimestre 2020 sono particolarmente deboli e non ancora in ripresa, a causa del peggioramento dei nuovi casi Covid e i ritardi nelle consegne di vaccini; anche le aspettative per il primo trimestre del 2021 potrebbero peggiorare, ma non in modo significativo poiché l’indice delle sorprese sui dati macro è ancora intorno ai massimi ciclici, la fiducia delle imprese manifatturiere elevata e il Pil globale sta registrando uno slancio positivo. Gli utili in Europa, prosegue la nota, dovrebbero tornare ai livelli del 2019 nella seconda metà del 2022 (un orizzonte di 24 mesi sarebbe la norma in base ai recuperi che in passato hanno seguito fasi di ampia recessione, ma questa volta il sostegno politico fa la differenza) mentre negli Stati Uniti già alla fine del 2021, grazie ad una composizione dell’indice di borsa e dell’economia più resiliente. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, si legge nel documento, il minor peso nei settori energia e finanziario, insieme alla maggiore incidenza dei tecnologici, spiega la più rapida ripresa degli utili Usa: l'anno 2022 dovrebbe vedere una crescita degli utili di circa il 10 per cento per entrambe le geografie. In particolare, le stime Usa presentato rischi al rialzo dal momento che la vittoria di Joe Biden anche in Senato rende più probabili politiche di stimolo in grado di sostenere una maggiore crescita del Pil nel 2021. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE