BANGLADESH-MYANMAR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Bangladesh-Myanmar: Dacca riprende a importare riso dopo soluzione a crisi rohingya (2)

Dacca, 24 gen 10:53 - (Agenzia Nova) - La svolta giunge dopo l’incontro in videoconferenza tra le delegazioni dei due Paesi con la mediazione del vice ministro degli Esteri cinesi Luo Zhaohui, a seguito del quale il Bangladesh dovrebbe avviare il rimpatrio in Myanmar dei rohingya a partire dal secondo trimestre dell’anno. Il 25 agosto 2017 nello Stato birmano di Rakhine, si scatenarono scontri armati e gravissime violenze ai danni dei civili, quando una serie di attacchi da parte di combattenti islamici contro diversi avamposti della polizia innescò una vasta operazione delle forze di sicurezza birmane contro quella minoranza musulmana. Il Bangladesh ospita attualmente il più grande accampamento di profughi del mondo, formato da 34 campi nel distretto di Cox’s Bazar. Il governo bengalese e l’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Unhcr) hanno registrato separatamente oltre 860 mila rifugiati rohingya negli insediamenti di Cox’s Bazar. A questi se ne aggiungono altri 230 mila circa al di fuori dei campi, ospiti delle comunità locali. L’80 per cento dei rohingya accolti sono donne e bambini. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE