SUDAFRICA-SUDAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Sudafrica-Sudan: emergono i primi retroscena sul mancato arresto di Bashir a Johannesburg (6)

Pretoria, 17 giu 2015 18:57 - (Agenzia Nova) - Di sicuro, un ruolo chiave nella vicenda è stato ricoperto dal presidente Jazob Zuma. Secondo quanto dichiarato ieri dal collega dello Zimbabwe, Robert Mugabe, sarebbe stato proprio il capo dello Stato sudafricano a fornire all’Unione africana l’assicurazione che Omar al Bashir non sarebbe stato arrestato. “Questa non è la sede della Corte penale internazionale e non vogliamo che lo diventi. Il trattato di istituzione della Corte non è stato fatto dall’Unione africana, ma da paesi individuali. Quelli che lo hanno siglato adesso se ne stanno pentendo. Noi come Zimbabwe non abbiamo aderito. Non ci assoggetteremo a una giustizia applicata fuori dai nostri confini”, ha dichiarato Mugabe. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE