ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: Grecia, ministro Lafazanis blocca privatizzazione compagnia del gas Depa, resterà sotto controllo statale (3)

Atene, 18 giu 2015 13:11 - (Agenzia Nova) - Sulla base delle stime effettuate al tempo dagli analisti, la cessione delle due società avrebbe consentito ad Atene di incassare 1,5 miliardi di euro: la sola Depa avrebbe potuto fruttare 991 milioni di euro. L’Ente nazionale greco per la valorizzazione delle proprietà dello stato (Taiped) rese noto che almeno venti compagnie internazionali avevano mostrato interesse per il piani di dismissioni, tra cui il colosso russo Gazprom attraverso una joint venture con Prometheus gas; l’algerina Sonatrach; la spagnola Gas Natural; la francese Gdf Suez; l’italiana Eni e l’austriaca Omv. L’invito del governo greco a presentare offerte per le due compagnie energetiche arrivò in un momento delicato per il paese, che aveva appena concordato un secondo piano di salvataggio da 130 miliardi con i paesi dell’Eurozona e il Fmi. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE