YEMEN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Yemen: nuova amministrazione Usa sospende per un mese sanzioni contro Houthi

New York, 26 gen 09:20 - (Agenzia Nova) - La nuova amministrazione degli Stati Uniti guidata da Joe Biden ha sospeso per un mese le sanzioni economiche contro i ribelli sciiti Houthi dello Yemen, mossa che mira a riconsiderare la loro classificazione come gruppo "terrorista" avvenuta durante la presidenza di Donald Trump. In un documento ufficiale, il Tesoro degli Stati Uniti afferma che tutte le transazioni con il gruppo ribelle saranno consentite fino al 26 febbraio. Questa decisione non consente di sbloccare fondi già congelati prima della sua entrata in vigore. L'ex segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, ha annunciato negli ultimi giorni del mandato di Trump l'inclusione degli Houthi nella lista nera delle organizzazioni "terroristiche". Il provvedimento è entrato in vigore la scorsa settimana alla vigilia dell'assunzione dell'incarico del presidente Biden. Comporta sanzioni contro qualsiasi persona o entità che effettua transazioni con gli Houthi. Nonostante vaghe esenzioni per motivi umanitari, le Nazioni Unite e diverse altre organizzazioni internazionali hanno denunciato questa misura, sottolineando il rischio di un blocco dell'erogazione degli aiuti alle aree sotto il controllo dei ribelli. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE