BANGLADESH-MYANMAR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Bangladesh-Myanmar: Dacca riprende a importare riso dopo soluzione a crisi rohingya (3)

Dacca, 24 gen 10:53 - (Agenzia Nova) - Il Bangladesh ha firmato un accordo di rimpatrio col Myanmar nel novembre 2017. L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) e il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Unpd) hanno sottoscritto nel giugno 2018 un protocollo d’intesa col governo birmano per stabilire un quadro per il rimpatrio su base volontaria dei profughi, dandogli un anno di tempo, prorogato a maggio 2019 di un altro anno. Dacca ha fornito all’agenzia dell’Onu per i rifugiati una lista di nomi verificati da Naypyidaw nell’ambito del Gruppo di lavoro congiunto sul rimpatrio e autorizzati a fare ritorno nello stato birmano di Rakhine. Tuttavia, a causa dell’incertezza sui diritti di cittadinanza, libertà di circolazione e uso della terra, il processo di rimpatrio non è stato avviato: due tentativi, il primo nel novembre 2018 e il secondo nell’agosto del 2019, sono falliti. I colloqui si sono poi bloccati per quasi tutto il 2020 a causa della pandemia di coronavirus e delle elezioni in Myanmar. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE