AMERICA LATINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

America Latina: Pil della regione segna -8 per cento nel 2020, ripresa non prima del 2023

New York, 26 gen 02:35 - (Agenzia Nova) - Il prodotto interno lordo complessivo della regione latinoamericana ha subito un calo dell'8 per cento nel 2020 mentre nel 2021 registrerà una ripresa limitata al +3,8 per cento e nel 2022 al +2,6 per cento. E' quanto emerge dall'ultimo Rapporto sulla Situazione Economica e sulle Prospettive Mondiali (Wesp) dell'Organizzazione delle nazioni unite (Onu) dove si definisce quello del 2020 come "un calo di proporzioni storiche", conseguenza della combinazione di misure sanitarie per combattere il nuovo coronavirus, la riduzione delle esportazioni di materie prime e il crollo del turismo. I piani di stimolo di diversi governi della regione, unitamente a un leggero rimbalzo dell'attività economica mondiale, hanno consentito di avviare una "modesta" ripresa nella seconda metà del 2020, ma il rapporto avverte che i livelli di attività precedenti alla crisi non saranno raggiunti fino alla fine del 2023. La fragile ripresa economica della regione comporta secondo l'Onu numerosi rischi, incluso il pericolo di un "decennio perduto" in termini di crescita economica e sviluppo. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE