NEPAL

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Nepal: visita sottosegretario Esteri indiano, Katmandu prevede discussioni anche su confine (5)

Katmandu, 25 nov 2020 17:00 - (Agenzia Nova) - Il governo nepalese cita come riferimento giuridico il Trattato di Sugauli del 1816, ratificato dalla Compagnia delle Indie Orientali e dal Regno del Nepal dopo la guerra anglo-nepalese del 1814-16, in base al quale (articolo 5) i territori a est del fiume Sharda (o Kali o Mahakali) appartengono al Nepal. Il fiume Sharda è formato dalla confluenza di due corsi d’acqua, il Kalapani (o Lipu Gad), che scende dal confine occidentale del passo di Lipulekh, e il Kuthi Yankti, che scende dalla catena montuosa di Limpiyadhura. Il Nepal rivendica tutti i territori a est dello Sharda a partire dal suo alto corso, ovvero il Kalapani, comprendendovi anche il Lipulekh. Il territorio di Kalapani è dunque il cuore della contesa, rivendicato dall’India come parte del distretto di Pithoragar, nell’Uttarakhand, e dal Nepal come parte del distretto di Dharchula, nel Sudurpashchim.  (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE