COOPERAZIONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cooperazione: Oxfam lancia la campagna "Dona acqua, salva una vita" (3)

Roma , 16 nov 2020 15:21 - (Agenzia Nova) - Mentre gli scontri non si fermano, l'impatto della pandemia sta portando lo Yemen al collasso. Cinque anni e mezzo di conflitto hanno causato oltre 100 mila vittime, di cui almeno 12 mila civili, distrutto metà delle strutture sanitarie e le infrastrutture idriche essenziali. Allo stesso tempo, la chiusura a intermittenza dei principali porti e punti di rifornimento di beni di prima necessità ha portato oltre 24 milioni di persone (l'80 per cento della popolazione) a dover dipendere dagli aiuti umanitari per sopravvivere, con oltre 20 milioni di yemeniti che non hanno accesso ad acqua pulita e servizi igienico-sanitari e 18 milioni a cure di base. La popolazione è stremata, e oggi deve affrontare senza mezzi il contagio da Covid19, oltre che la più grave epidemia di colera di sempre, con più di 2,3 milioni di casi, di cui 150 mila solo nei primi 6 mesi del 2020. I pochi ospedali in funzione presi d'assalto non riescono a gestire i bisogni, mentre il virus si diffonde in gran parte del Paese, con gli oltre 2 mila casi registrati ufficialmente, che rappresentano solo una piccola parte della reale estensione della pandemia, nella quasi totale carenza di test e tamponi. Mentre nell'area densamente popolata di Aden si va registrando un aumento esponenziale dei tassi di mortalità, con ogni probabilità dovuto proprio al coronavirus. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE