ECUADOR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ecuador: Cina sospende import gamberi per contaminazione da virus punti bianchi

Quito, 26 gen 01:00 - (Agenzia Nova) - L'Amministrazione generale delle dogane della Cina (Gacc) ha notificato al ministero della Produzione, del Commercio estero, degli Investimenti e della Pesca dell'Ecuador di aver sospeso l'importazione di gamberi prodotti nel paese sudamericano. La decisione delle autorità cinesi è stata adottata dopo il rilevamento nei crostacei di tracce del virus che causa la sindrome dei punti bianchi (White Spot Syndrome Virus, Wssv) su una partita di gamberi provenienti da Quito. Lo ha reso noto lo stesso ministero ecuadoriano sul proprio profilo Twitter. Il dicastero ha anche annunciato che il governo e lo stabilimento di produzione di gamberi colpito dalla misura hanno attivato il protocollo per gestire la questione e rimuovere il problema in modo da poter riprendere le esportazioni. La sindrome dei punti bianchi ha un effetto devastante sugli allevamenti di gamberi in tutto il mondo. Il virus prolifera quando vengono modificate le abitudini di allevamento. Da gennaio a novembre dello scorso anno, l'Ecuador ha esportato in Cina gamberi per un valore di 1.8 miliardi di dollari, secondo i dati della Federazione degli esportatori ecuadoriana (Fedexpor) con sede presso la Banca centrale dell'Ecuador (Bce). (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE