TUNISIA

 
 

Tunisia: presidente Saied, rimpasto di governo contrario alla Costituzione

Tunisi, 25 gen 21:04 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Repubblica di Tunisia, Kais Saied, ha affermato che il rimpasto di governo annunciato dal premier, Hichem Mechichi, non è conforme alle disposizioni della Costituzione e in particolare all’articolo 92, secondo il quale modifiche alla compagine governativa devono essere precedute da una delibera del Consiglio dei ministri. “Il progetto di rimpasto non è stato discusso dal Consiglio dei ministri”, ha osservato il capo dello Stato, rivolgendosi direttamente a Mechichi durante la riunione del Consiglio di sicurezza al Palazzo di Cartagine. Saied, in un video pubblicato sul sito e sui canali social della Presidenza della Repubblica, ha affermato di aver ricevuto notizia per iscritto dal capo dell’esecutivo e dal presidente del parlamento, Rached Ghannouci, sul rimpasto di governo. “Il ruolo della presidenza della Repubblica non si limita a ricevere documenti, firmare decreti e organizzare cerimonie di giuramento. La presidenza - ha puntualizzato - assicura la tutela dello Stato e la continuità delle sue istituzioni”. In conclusione, il capo dello Stato ha osservato che persone sospettate di essere coinvolte in casi di corruzione o conflitto di interessi non potranno prestare giuramento. "Come possiamo permetterci di licenziare l'ex capo del governo per conflitto di interessi e poi proporre nomi sospettati di corruzione e conflitto di interessi?”, si è chiesto Saied in riferimento a quattro degli undici ministri proposti da Mechichi. Il presidente tunisino ha inoltre espresso “sgomento” per la mancanza di competenze femminili nella lista proposta dal capo del governo.
(Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE