SLOVENIA

 
 

Slovenia: premier Jansa risponde oggi a interpellanza parlamentare su didattica a distanza

Lubiana, 25 gen 10:37 - (Agenzia Nova) - Il premier della Slovenia, Janez Jansa, risponde oggi al question time fissato all'ordine del giorno del Parlamento nell'ambito della seduta ordinaria dell'Assemblea. Secondo quanto riferisce la stampa locale, fra i punti all'esame vi sono le conseguenze a lungo termine dell'apprendimento a distanza nelle scuole del Paese, applicato nello scorso periodo come misura contro la diffusione del Covid-19. Le scuole, secondo un precedente annuncio del ministero dell'Istruzione, riapriranno domani parzialmente per la didattica in presenza. L'apertura riguarderà gli asili e le classi inferiori della scuola dell'obbligo. La ministra dell'Istruzione, Simona Kustec, ha confermato nei giorni scorsi che a partire dal 26 gennaio rientreranno a scuola gli alunni delle prime tre classi delle elementari. L'apertura riguarderà per il momento 9 regioni su 12 che compongono il Paese e che presentano un migliore quadro epidemiologico. La didattica in presenza comprenderà l'applicazione di alcune misure preventive quali l'utilizzo della mascherina obbligatorio per il personale e l'obbligo, sempre per insegnanti e dipendenti delle strutture, di effettuare un test antigenico prima del ritorno a scuola. Le classi verranno infine divise in gruppi più piccoli per evitare gli assembramenti. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE