POLONIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Polonia: governo, imprese e sindacati di nuovo a colloquio sulla abbandono del carbone

Varsavia, 25 gen 09:21 - (Agenzia Nova) - I rappresentanti dell'industria mineraria, dei sindacati e del governo polacco si riuniscono di nuovo per parlare di addio al carbone. Lo riferisce l'agenzia di stampa "Pap". L'incontro, a cui partecipa il viceministro delle Risorse statali Artur Sobon, plenipotenziario del governo alla trasformazione delle società energetiche e carbonifere, si tiene oggi a mezzogiorno a Katowice, a quattro mesi dall'intesa preliminare che ha definito i principi e i tempi della dismissione delle miniere di carbone in Polonia da qui al 2049. Più di un mese fa il ministero delle Risorse statali ha fatto la sua proposta ai sindacati in merito a una serie di misure a tutela dei lavoratori del settore e dell'economia della Slesia, dove si concentra l'industria mineraria polacca. La proposta dell'esecutivo è stata respinta e i sindacati hanno avanzato la propria una settimana fa. Il loro auspicio è che quest'ultima faccia da base di partenza per l'accordo conclusivo. La firma definitiva dovrebbe arrivare a febbraio e l'accordo verrà poi notificato alla Commissione europea. I rappresentanti del dicastero non hanno finora commentato la proposta dei sindacati, che probabilmente conosceranno la posizione dell'esecutivo durante l'incontro di oggi con Sobon. (segue) (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE