IRAQ

 
 

Iraq: autorità, i due attentatori suicidi di Baghdad erano iracheni

Baghdad, 25 gen 08:56 - (Agenzia Nova) - Il presidente della commissione Difesa del parlamento dell’Iraq, Mohammed Reda al Haydar, ha annunciato che i due attentatori suicidi che giovedì scorso, 21 gennaio, hanno ucciso 32 persone e causato più di 100 feriti in piazza Al Tayaran, nel centro di Baghdad, erano due iracheni originari di Mosul. Al Haydar ha sottolineato che “il lavoro di routine e il lassismo dei servizi di sicurezza hanno condotto alle esplosioni di piazza Al Tayaran”, aggiungendo che “abbiamo informazioni su alcuni comandanti militari, e saranno interrogati”. “Abbiamo bisogno di 10 miliardi di dinari (5,6 milioni di euro) per mettere in sicurezza le frontiere siro-irachene”, ha proseguito il deputato, ripreso dall'agenzia di stampa irachena "Ina", sottolineando che “il vuoto tra i Peshmerga e le forze armate rappresenta un porto sicuro per Daesh (lo Stato islamico)”. Secondo il portavoce del comandante in capo delle forze armate, generale Yahya Rasul, “ciò che è successo in piazza Al Tayaran rappresenta una falla nella sicurezza che è stata riconosciuta”, confermando l’origine irachena dei due attentatori. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE