CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cina: Pechino approva legge sulla guardia costiera per salvaguardare interessi marittimi

Pechino, 25 gen 08:44 - (Agenzia Nova) - I legislatori cinesi hanno adottato una legge che per la prima volta chiarisce il ruolo della guardia costiera cinese nella sicurezza marittima, nell'applicazione della legislazione amministrativa, nelle indagini penali e nella cooperazione internazionale. La legge regola inoltre l'uso delle attrezzature e delle armi e definisce i limiti dell'autorità, i mezzi e le procedure operative. La norma è stata adottata la scorsa settimana nel corso della 25ma sessione del Comitato permanente della 13ma Assemblea nazionale del popolo (Npc), la camera legislativa cinese. Li Zhanshu, presidente del comitato, ha osservato che la legge sulla guardia costiera fornisce garanzie legali per salvaguardare efficacemente la sovranità nazionale, la sicurezza e i diritti e gli interessi marittimi. Composta da undici capitoli, la legge disciplina altrettanti aspetti dell'attività della guardia costiera, come il pattugliamento di acque, scogliere e isole (comprese le isole artificiali), la repressione delle attività terroristiche, le indagini sul contrabbando e altri reati, la tutela dell'ambiente marino e la supervisione dell'esplorazione delle risorse naturali, la gestione delle attività di pesca, nonché l'attività di ricerca e soccorso. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE