IMPRESE

 
 

Imprese: in stallo il piano di SoftBank per la vendita di Arm a Nvidia

Tokyo, 25 gen 07:11 - (Agenzia Nova) - Il tentativo del colosso delle telecomunicazioni giapponese Softbank di vendere l'azienda di sviluppo di microchip Arm al colosso statunitense Nvidia si è scontrato con gli ostacoli posti dalle autorità antitrust di diversi Paesi. Lo riferisce il quotidiano "Nikkei". SoftBank aveva annunciato il piano del valore id circa 40 miliardi di dollari lo scorso settembre. L'annuncio aveva innescato entusiasmo nei mercati, ma sin dal principio la cessione di Arm all'azienda dei semiconduttori Usa aveva attirato l'attenzione dei regolatori antitrust e delle autorità per la sicurezza nazionale dei paesi interessati: in particolare Regno Unito e Stati Uniti, ma anche Cina e Unione europea. Annunciando l'accordo, Softbank e Nvidia avevano avvertito che la concretizzazione dell'accordo avrebbe potuto richiedere sino a 18 mesi. Secondo gli esperti, tale annuncio è la prova che le due società erano consapevoli sin dal principio degli ostacoli di natura regolatoria, e del fatto che in realtà la cessione di Arm potrebbe non andare in porto. Quando SoftBank ha acquistato Arm, nel 2016, l'operazione non ha suscitato obiezioni perché il gruppo giapponese non disponeva di alcuna unità dedita alla produzione di microchip che operasse sul mercato britannico. Nvidia, di contro, compete direttamente con clienti di Arm quali Qualcomm, Intel, Advanced Micro Devices, MediaTek e Samsung Electronics. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE