CINA

 
 

Cina: salvati dopo 14 giorni 11 dei minatori rimasti intrappolati nello Shandong

Pechino, 24 gen 10:16 - (Agenzia Nova) - I soccorritori cinesi sono riusciti a mettere in salvo undici dei minatori che 14 giorni fa erano rimasti intrappolati in una miniera della provincia di Shandong a causa di un’esplosione sotterranea. Lo riporta l’emittente “Cctv”, che ha mostrato in esclusiva le immagini del primo superstite con una benda nera applicata agli occhi. L’uomo, immediatamente trasferito in ospedale da un’ambulanza, è era “estremamente debole”. Successivamente sono stati estratti altri dieci lavoratori di diverse sezioni della miniera. Tutti erano riusciti a ricevere cibo e altri generi di sostentamento a partire dalla scorsa settimana. In totale sono 22 i lavoratori rimasti intrappolati a 600 metri di profondità nella miniera d’oro di Hushan dal 10 gennaio scorso. Uno di essi è sicuramente deceduto. Nei giorni scorsi fonti ufficiali hanno fatto sapere che potrebbero volerci altre due settimane perché i soccorritori raggiungano l’altro gruppo di dieci minatori intrappolati, i quali comunque stanno ricevendo il necessario per alimentarsi. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE