SERBIA-FRANCIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Serbia-Francia: ministro Riester, Macron "molto interessato" al dialogo Belgrado-Pristina (2)

Belgrado, 26 nov 2020 16:55 - (Agenzia Nova) - Intervenuto nei giorni scorsi sulla questione, l'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, in un'intervista concessa al quotidiano bosniaco "Nezavisne novine", ha detto che la soluzione per i rapporti fra Belgrado e Pristina deve essere individuata dalle due parti. "La soluzione deve venire da loro, noi non la detteremo. Sta a loro essere d'accordo. Ci sono stati alcuni membri dell'Ue che si sono opposti fermamente all'idea di operare uno scambio di territori ma, in linea di principio, ciò che vogliamo è essere un mediatore. Stiamo cercando di adempiere a questo ruolo", ha detto Borrell aggiungendo che l'andamento delle trattative è al momento positivo. "Vogliamo essere intermediari sapendo che ci sono alcune cose per noi che sono inaccettabili come soluzioni. Qualche mese fa c'era una proposta di scambio di territori. Ma questa non è più un'opzione", ha precisato Borrell. Riguardo alla cooperazione con gli Stati Uniti nella regione dei Balcani occidentali, Borrell ha osservato che l'Unione europea si aspetta dalla nuova amministrazione "una forte partnership con l'Ue" in tutte le questioni importanti. "Non siamo in competizione con gli Stati Uniti nei Balcani, soprattutto quando si tratta del dialogo tra Pristina e Belgrado", ha detto Borrell. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE