NATO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Nato: Stoltenberg a Sarajevo, risolvere problema immobili militari è la condizione per attivare Map (2)

Sarajevo, 02 feb 2017 15:12 - (Agenzia Nova) - Quello delle proprietà militari non iscritte nel catasto rappresenta ancora un motivo di forti polemiche tra la Federazione della Bosnia ed Erzegovina, l'entità musulmana e croata del paese, e la Repubblica Srpska, l'entità serba. I vertici di quest'ultima si impegnano infatti affinché le ex proprietà militari vengano assegnate nel catasto ai governi dell'entità serba, mentre gli esponenti politici di Sarajevo chiedono che tali proprietà entrino in possesso dello stato. La Nato, secondo Stoltenberg, "apprezza molto il partenariato con la Bosnia, che rappresenta una strada a doppio senso". La Nato, a detta del segretario generale, "sostiene la riforma del settore della difesa in Bosnia" in un momento in cui "tutti i leader bosniaci devono raggiungere compromessi difficili e lavorare assieme nell'interesse di tutti i cittadini del paese". Tali sforzi, a detta di Stoltenberg, "daranno i propri frutti dato che apriranno la strada per l'adesione del paese alla Nato e all'Ue". (segue) (Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE